È possibile scommettere sul surf?

Il surf in Italia ha un discreto seguito, sebbene sia uno degli sport più underground che ci sia nel nostro paese. Tutti lo conoscono per l’influenza che ha la cultura americana qui da noi, ma sono in pochi coloro che sanno esattamente come funziona. Il discreto seguito, comunque, è quasi fisiologico visto che siamo una penisola nel bel mezzo di uno dei mari più belli del mondo. Le nostre coste e le nostre isole offrono spot di tutti rispetto per gli amanti della tavola da surf, e non è raro che nelle competizioni ufficiali compaia talvolta il nome di un nostro concittadino. Mai come gli americani e gli australiani, certo.

Ma se si volesse scommettere su una competizione surfistica? Certamente le opzioni non sarebbero poi tante come se fossimo in California, dove il surf è quasi lo sport nazionale. Nonostante questo quasi tutti i bookmaker ufficiali che si possono utilizzare in Italia hanno la voce “surf” nell’elenco delle discipline trattate. Spesso, però, non sono aggiornate di continuo come accade per altri sport, e per poter piazzare una scommessa bisogna aspettare l’avvento di manifestazioni mondiali come i campionati del mondo. Sempre meglio di niente, no? Vediamo che tipo di puntate si possono fare sui vari siti.

GoldBet, per esempio, offre due possibilità che sono Vincente e Testa a testa. La prima consiste nel pronosticare il vincente di una certa gara. Nel caso in cui un atleta su cui si è scommesso non partecipi o finisca per ritirarsi per un motivo qualunque, tutte le puntate che lo riguardano vengono trattate come perdenti senza possibilità di rimborso. La seconda, cioè il Testa a testa, prevede invece il rimborso perché si scommette sul miglior piazzamento di uno di due atleti proposti dal bookmaker.

Un sito che tiene particolarmente al surf è BetRally. Facendo una rapida ricerca per piazzare qualche scommessa sul surf al momento sono ben pochi i bookmaker che hanno delle quote al riguardo. BetRally è uno di questi. In questo periodo potete scommettere sui campionati del mondo della World Surf League, sia maschile che femminile. C’è anche un certo Colapinto, ma è solo un italoamericano.

Dopo aver fatto questi primi due nomi, decisamente minori qui da noi, appare chiaro che i più grandi siti di scommesse italiani non offrono questa opzione. Non c’è traccia del surf sul sito della Snai. Su Lottomatica c’è il beach volley ma niente surf. Su Sisal ci sono le opzioni per scommettere su spettacoli, elezioni politiche e una voce chiamata “cronaca e costume”, ma del surf neanche l’ombra.

Probabilmente per trovare lo spazio che si merita dobbiamo cercare all’estero. A quanto pare è dura la vita dello scommettitore del surf, sono pronto a scommettere molto più dura di quella del surfista.